lunedì 23 maggio 2011

Tecnica: Avvicinarsi alla pesca del Tonno Rosso PARTE 3

IL TONNO ROSSO: pesca e normativa.

Prima di continuare con la pesca del tonno rosso e con le mie considerazioni sull'argomento, è doveroso parlare del predatore, ma soprattutto della situazione in cui si trova la specie. Ricordo dunque che quando ci si avvicina ad un tipo di pesca, soprattutto in quelle tecniche molto selettive come in questo caso, cioè dove nel 90% dei casi praticando questa tecnica si andrà proprio ad insidiare questa specie, bisogna conoscere bene la situazione in cui si trova la specie in questione. Ricordiamoci in primis che il Tonno Rosso fino a pochi anni fa era sparito dai nostri mari e la popolazione era ridotta all'osso, a causa della pesca indiscriminata dello stesso. Ora quindi voglio sensibilizzare TUTTI quelli che leggono questi articoli, che il Tonno Rosso va rispettato, come vanno rispettate le normative che ne regolano la pesca. C'è da dire che probabilmente NOI pesca sportivi NON è che salviamo la specie comportandoci bene, visto che è la pesca professionistica con certi tipi di reti che mette a repentaglio questo bel esemplare, MAAAAA!!!! se anche NOI facciamo la nostra parte sicuramente non fa male al buon vecchio Tonno, anche perchè se hanno fatto delle regole è giusto rispettarle. Ricordo che per NOI la pesca deve essere divertimento e sportività, essendo quindi sportività, nello sport è giusto rispettare l'avversario.
Ricordo dunque che la Comunità Europea ha fissato delle quote di pesca per ogni stato e che la pesca del Tonno Rosso è soggetta a questi limiti anche per i pescasportivi.
La pesca ricreativa del Tonno Rosso è possibile dal 16 Giugno al 14 Ottobre, salvo appunto superamento delle quote nazionali. Inoltre per pescarlo bisogna munirsi di un'autorizzazione rilasciata dalla Capitaneria di Porto che ha legislazione sul territorio in cui pescate. Dopo aver ottenuto il suddetto permesso è inoltre necessario sapere (visto che lo si dichiara nella domanda) che la taglia minima è di 30kg o 115 cm di lunghezza. Inoltre bisogna dichiarare la cattura dell'esemplare prima di sbarcarlo ed è consentito un solo esemplare per imbarcazione.
Tutte le regole comunque sono qui riassunte e vi chiedo di leggerle prima di andare avanti, in quanto se siamo DAVVERO sportivi è doveroso conoscerle.
Nel prossimo intervento parleremo di sua maestà il Tonno Rosso......

Nessun commento:

CATTURE: Leccie alle foci del Po

Da anni mi raccontano di numerose catture di leccie amia alle foci del Po, o meglio davanti a tutti i suoi rami. Quest'anno però ho tenu...